Sana Finestra

Scopri se le chiusure oscuranti sono detraibili fiscalmente

Se stai pensando di sostituire le tue vecchie finestre potresti essere interessato a capire se anche le tapparelle o le persiane che utilizzi per oscurare la casa possono essere sostituite sfruttando il bonus detrazione fiscale. In questo articolo ti spiego proprio questa particolarità. Buona lettura!
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Bene, ormai hai deciso, è venuto il momento di sostituire le tue vecchie finestre e di sfruttare le detrazioni fiscali per recuperare parte dei costi sostenuti.

Ma come la mettiamo con i sistemi oscuranti che sono abbinati alle tue vecchie finestre?

Potrai detrarli anche loro, oppure la loro spesa sarà totalmente a tuo carico?

Scopo delle detrazioni fiscali

Le detrazioni fiscali, non sono state istituite per favorire sia le aziende che i consumatori ma, di base, servono a favorire il risparmio energetico, come prescritto dalla Comunità Europea.

Quindi la loro finalità è finalizzata al preciso obiettivo di risparmiare energia.

Le chiusure oscuranti, che di base vengono utilizzate la notte per chiudersi completamente in casa e sentirsi al sicuro, possono essere detratte fiscalmente SOLO se vengono sostituite contestualmente alla sostituzione delle finestre, perché il loro costo fa parte dell’importo sostenuto per la sostituzione dei serramenti e per questo risulta quindi detraibile.

Possono dunque essere portate in detrazione con le finestre contestualmente alla pratica fatta all’Enea alla fine dei lavori.

Cosa si intende per sistemi oscuranti

I sistemi oscuranti più comuni sono le tapparelle, oppure le persiane, però poi ci sono anche i frangisole, o gli antoni oscuranti che sono simili alle persiane, ma che però, anziché avere delle lamelle orizzontali distanziate che lasciano passare un po’ di luce, hanno una pannellatura cieca che scherma completamente dalla luce l’interno della casa.

Tapparelle avvolgibili

Persiane

Frangisole

Antoni oscuranti

Tieni presente che, nel caso dei frangisole, la loro funzione è assimilabile a quella di una tenda da sole evoluta, in quanto si tratta di semplici lamelle molto sottili in alluminio, che hanno il pregio di poter modulare la riflessione del sole.

Per via di questo, anche se abbinate alle finestre, non apportano nessun tipo di aiuto isolante.

Non è sempre stato così

Fino a qualche anno fa, se sostituivi solo le tapparelle, le persiane o qualsiasi altra tipologia di oscurante, non potevi beneficiare della detrazione fiscale, perché questo intervento non era considerato come meritevole di un incentivo.

Il loro abbinamento alla detrazione per gli infissi è avvenuta nel 2015, dove i sistemi oscuranti vennero inseriti per via del loro apporto sia al risparmio energetico invernale, che alla schermatura solare estiva.

I sistemi oscuranti come persiane, tapparelle ecc., essendo utilizzati per chiudere e proteggere le finestre di notte, aumentano la resistenza delle finestre e contribuiscono a creare un ulteriore barriera al freddo invernale oltre che al caldo estivo.

Come detrarre questi componenti

La detrazione avviene sempre insieme alle finestre a cui questi sistemi oscuranti sono abbinati, mediante una pratica da presentare all’Enea entro 90 giorni dal collaudo dei lavori.

La pratica per l’installazione di sistemi oscuranti conterrà un calcolo riferito al comportamento invernale di questi prodotti.

Devi sapere che sul sito di Enea puoi trovare dei programmi per il calcolo del risparmio energetico estivo o invernale per gli oscuranti.

Questi software, sono molto utili per determinare il valore obbligatorio da inserire nella dichiarazione da inviare appunto a Enea.

Un passaggio importante

I programmi presenti sul sito faranno anche un confronto tra la situazione esistente al momento della sostituzione e la situazione che si avrà dopo l’intervento.

Per questo motivo se tra i vecchi sistemi e quelli nuovi, non viene dimostrato un reale risparmio energetico, i nuovi sistemi non potranno essere portati in detrazione se non abbinati a prodotti come le finestre, che innalzano il valore isolante dell’intervento.

Quindi per farti un esempio, nella maggior parte dei casi, se in casa hai delle vecchie persiane in legno e queste verranno sostitute con nuove persiane in alluminio, è evidente che trai due materiali l’alluminio isolerà molto meno rispetto al legno e per questo motivo il confronto tra i due farà in modo che questa sostituzione, se fatta da sola, quindi senza sostituire anche i serramenti, non potrà essere portata in detrazione.

E questo avverrebbe anche se tu sostituissi vecchie tapparelle in legno con identiche tapparelle sempre in legno, perché a parità di materiale, e quindi a parità di prestazione termica, non essendoci un miglioramento della trasmissione termica non potrà esserci detrazione.

Per concludere

PUOI detrarre i sistemi oscuranti, che siano essi tapparelle, persiane, antoni, solo se questi sono abbinati all’intervento di sostituzione delle finestre, perché già di per se, apportano globalmente un miglioramento della dispersione energetica.

NON PUOI detrarre i sistemi oscuranti, che siano essi tapparelle, persiane, antoni, sostituiti da soli se non vai ad installare prodotti più isolanti di quelli che andrai a sostituire.

Di conseguenza stai bene attento, quando ti rivolgerai ad un serremanetista, al fatto che ti informi correttamente in fase preventivo di questi particolari.

Molti infatti fanno finta di niente e mandano avanti le cose sperando nel fatto che nessuno controlli.

Infatti fino ad oggi i controlli sono stati fatti solo a livello fiscale dall’Agenzia delle Entrate, ma da qualche anno Enea si è attivata per fare controlli in loco al fine di verificare la rispondenza dei dati comunicati.

E indovina un po’ nel caso di un controllo in cui viene rilevata un’irregolarità su chi ricadrebbe la responsabilità?

Ovviamente su di te committente, che perderai la detrazione e probabilmente avrai delle sanzioni da pagare.

Come muoversi

Prima di firmare qualsiasi contratto cerca di mettere a fuoco tutti i particolari del caso, come ad esempio le limitazioni della detrazione fiscale.

Questo puoi farlo semplicemente attraverso una consulenza che molti serramentisti stanno ultimamente utilizzando.

La consulenza, come quella che facciamo noi in Sana Finestra ad esempio, ha il pregio di poter focalizzare al meglio quello che ti serve, al fine di poterti dare una serie di informazioni specifiche e di individuare i prodotti che meglio si addicono alla tua situazione e alla tua casa.

In Sana Finestra lo facciamo attraverso il Metodo Sana Finestra, un sistema che ho studiato in oltre 7 anni di studio e implementazione e che grazie a 10 procedure specifiche ci consente di individuare e risolvere le problematiche della tua casa in relazione ai bisogni che devi soddisfare.

Il mio obiettivo principale è quello di aiutarti a metterti nelle condizioni di ottenere reali vantaggi, evitandoti di farti buttare soldi al vento.

Essere per te consulenti e non venditori, ci consente inizialmente di mettere da parte i prodotti evitando di farti concentrare emozionalmente su una finestra in particolare.

Puoi notarlo anche dal sito www.sanafinestra.it, che in nessuna sezione ha ad esempio foto emozionali di finestre o delle nostre realizzazioni, perché la scelta della giusta finestra, quella che fa proprio al caso tuo è una conseguenza di un lavoro di consulenza e di progettazione che per Sana Finestra è alla base del proprio operato.

E tutto questo senza, e ribadisco senza, che io ti debba vendere i miei infissi!

Sugli infissi nello specifico posso darti subito un aiuto concreto grazie alla mia GUIDA GRATUITA che puoi scaricare comodamente da questa pagina cliccando sul pulsante qua sotto.

Si tratta di 70 pagine scritte in modo semplice e senza complicati particolari tecnici, che ti svelerà quali sono gli elementi cardine per acquistare nuove finestre senza correre costosi rischi.

Scarica subito la TUA copia gratuita cliccando sul pulsante QUI SOTTO!

Per oggi è tutto!

Appuntamento al prossimo articolo.

Ciao e a presto.
Gianluca Ortelli

Guida Acquistare Nuove Finestre 2020

Scarica adesso la tua copia GRATUITA della nostra GUIDA

"Acquistare nuove finestre. Cosa devi sapere per farlo nel modo migliore."
Guida Acquistare Nuove Finestre 2020

SCARICA LA GUIDA GRATUITA!

"Acquistare nuove finestre. Cosa devi sapere per farlo nel modo migliore"

Articoli recenti

Seguici su Facebook

Ho qualcosa da raccontarti! Guarda questo video:

Iscriviti al canale YouTube